Vuoi ricevere un preventivo per avere i dati dei comuni e degli enti pubblici?
migliaia di dati (email, telefoni, fax, sitiweb, coordinate geografiche, localita e frazioni, etc etc)
Per averli chiedi un preventivo
Spazio informativo e pubblicitario
.. la tua PUBBLICITA' su www.guidacomuni.it ..
.. Hai selezionto il ..
Comune di:
.. Corigliano calabro ..


.. Dati Informativi ..

Provincia:

Cosenza

Regione:

Calabria

Zona Geografica:

Italia Meridionale

Tipo di Territorio:

Collina litorale

Sito Web:

http://www.comune.corigliano.cs.it/index.php

.. Storia ed informazioni ..

pagine 4
Il territorio di Corigliano appare estremamente variegato e frazionato, dal punto di vista non solo urbano, ma anche umano, sociale, culturale ed economico. Per tale motivo le tre realtà principali che lo compongono, il centro storico, Corigliano Scalo, Schiavonea, sono state considerate separatamente cercando di ripercorrere un tracciato, di ricomporre i pezzi sparsi di un mosaico, di rimettere insieme le tessere del passato attraverso libri, documenti, racconti e riviste ormai ingiallite, considerando altresì gli elementi ambientali, nei quali le vicende storiche si inseriscono per una rievocazione dell’epoca in cui la città iniziò la sua vita lungo il lento procedere delle sue stagioni esistenziali. Il procedimento è stato quello di ricomporre le complesse dinamiche che hanno provocato i fatti, analizzando motivazioni e situazioni, e al contempo documentando queste ultime.
L’esigenza è stata quella di rievocare, analizzando il passato il tempo perché la conoscenza storica non è solo fine a se stessa ma contiene elementi basilari per la comprensione del presente, infatti da lontane radici derivano tutte le caratteristiche della società contemporanea, risultato di trasformazioni lente e secolari.
Le sorprese che la storia di una città può nascondere sono tante: sono ricordi impressi nella memoria, in un dipinto, in una lapide, nei resti di una bottega, nel cuore della gente anziana, ricordi molte volte sfocati dal tempo. Il tempo vive nella memoria trasformandosi in ricordo e sottrae le vicende all’oblio, raccogliendole in concatenazioni di eventi che si legano uno all’altro, quasi sostenendosi scambievolmente. La memoria è ricordo, e il ricordo diventa parola, racconto, narrazione.
Ogni città, ogni paese, ogni Stato, come ognuno di noi ha un nome; un nome che lo identifica e lo distingue dal resto. Da dove deriva il nome Corigliano? In un privilegio papale del gennaio 1113, concesso alla chiesa di S. Maria di Valle Giosafat, si legge per la prima volta la denominazione Coriliani; identica citazione si ritrova in documenti federiciani del 1239-1240. Troviamo, invece, la forma Torilliana (dove la T al posto di C è dovuta ad una incertezza della lettura della grafia), nella Carta Rossanese del 1114. Le varianti rimandano ad una forma latina originaria Corellianum/a (cioè, praedium Corellianum, villa Corelliana: podere di Corellio, villa di Corellio), che è uno dei tanti nomi prediali di cui è così ricca la nostra toponomastica di origine latina . Corigliano, dunque, quale podere di Corellio.
Senza fondamento sono le ipotesi che fanno derivare il nome di Corigliano dalle parole greche Korion elaion, giardino di olio, o dal nome, pure greco, della dea Core. Ed ancora il Padula sentenzia: Curgliano: tolse il nome dal suo fiume, Churlahhan, che in ebreo significa vallone avido e libidinoso .
E’ da ricordare che con decreto n. 1140 del 22/01/1863 Corigliano prese la denominazione di Calabro per non essere confusa con Corigliano d.... continua

.. Contattare Metropolis ..
Tel. +39.02 9068421 - e-mail: loris.loschi@guidacomuni.it
Le informazioni qui presenti sono tratte dai siti web del comune trovati in rete