Vuoi ricevere un preventivo per avere i dati dei comuni e degli enti pubblici?
migliaia di dati (email, telefoni, fax, sitiweb, coordinate geografiche, localita e frazioni, etc etc)
Per averli chiedi un preventivo
Spazio informativo e pubblicitario
.. la tua PUBBLICITA' su www.guidacomuni.it ..
.. Hai selezionto il ..
Comune di:
.. Tornolo ..


.. Dati Informativi ..

Provincia:

Parma

Regione:

Emilia Romagna

Zona Geografica:

Italia Nord-Orientale

Tipo di Territorio:

Montagna interna

Sito Web:

http://www.comune.tornolo.pr.it/

.. Storia ed informazioni ..

pagine 3
..... 8 Fondovalle Taro, una volta raggiunto il ponte sul Taro in località Bertorella, si divide in due rami: quello sulla destra orografica del fiume sale decisamente verso il Passo di Cento Croci, costeggiando la frazione di Tarsogno, mentre quello sulla sinistra, toccata Bedonia, si infila nella zona dell_alto Taro, da dove si distacca una provinciale che raggiunge Tornolo, prosegue per Tarsogno e si riunisce alla strada precedentemente indicata. Se il turismo costituisce una voce importante nel bilancio dell_economia del comune, che oltre a Tarsogno vanta altri due centri discretamente frequentati (lo stesso capoluogo e Santa Maria del Taro), non si può dire la stessa cosa del settore agricolo, che si avvale di un_attività frazionata in piccoli fondi a conduzione familiare e che produce soprattutto foraggio.
Largamente praticata è la raccolta dei frutti del sottobosco (soprattutto funghi) e del legname, nella foresta demaniale del Monte Penna.
Fra le aziende presenti nel territorio ricordiamo lo stabilimento per l_imbottigliamento dell_Acqua minerale Ducale e, nell_ambito delle attività artigianali, alcuni laboratori di falegnameria speciàlizzati nella produzione di sedie e tavoli, nonché una ditta che tratta i prodotti del sottobosco.
La produzione lattierocasearia e i terreni dedicati al pascolo sono soggetti ad una conduzione di tipo cooperativistico.
L_alta VaI Taro ha visto in questi ultimi anni un discreto incremento del numero di occupati nel settore terziario.

Mercati, feste ed eventi:
LA PRIMA DOMENICA D_ AGOSTO:
Sul passo sorge la Chiesetta della Madonna della Neve, si celebra una festa che richiama fedeli dalla VaI Taro, dalla Val Ceno e dalla VaI di Vara. LEGGENDA:
Oltre alla bellezza delle praterie, ai boschi e alla vista del mare, offre il fascino dell_oscura leggenda dalla quale deriva il proprio nome. Si narra, infatti, che nella seconda metà del IX secolo, sul passo allora chiamato Lamba, fosse stato costruito un monastero da un viandante scampato miracolosamente all_attacco dei briganti che infestavano la montagna. Ben presto però furono i monaci stessi a darsi al brigantaggio, uccidendo e depredando i viaggiatori che poi venivano gettati in una grotta vicino alla strada. Scoperti da un pastore, furono cacciati da papa Giovanni VIII, che, a ricordo dell_episodio, impose al luogo il nome di Cento Croci.

.... continua

.. Contattare Metropolis ..
Tel. +39.02 9068421 - e-mail: loris.loschi@guidacomuni.it
Le informazioni qui presenti sono tratte dai siti web del comune trovati in rete