Vuoi ricevere un preventivo per avere i dati dei comuni e degli enti pubblici?
migliaia di dati (email, telefoni, fax, sitiweb, coordinate geografiche, localita e frazioni, etc etc)
Per averli chiedi un preventivo
Spazio informativo e pubblicitario
.. la tua PUBBLICITA' su www.guidacomuni.it ..
.. Hai selezionto il ..
Comune di:
.. Megliadino san fidenzio ..


.. Dati Informativi ..

Provincia:

Padova

Regione:

Veneto

Zona Geografica:

Italia Nord-Orientale

Tipo di Territorio:

pianura interna

Sito Web:

http://www.comune.megliadinosanfidenzio.pd.it/

.. Storia ed informazioni ..

pagine 6
..... a tendenza socialista.

Durante il regno Lombardo-Veneto i due comuni di Megliadino furono incorporati nel distretto di Montagnana. La viabilità venne migliorata: furono costruiti fossi di scolo e si ricoprirono le strade di ghiaia (1870), il nostro paese possedeva undici chilometri di strada rotabile, mentre prima di allora le famiglie Pisani, Fava e Dondi Orologi erano costrette a lasciare i cavalli a Saletto e giungere alle loro villeggiature con carri trainati da buoi.
Il periodo storico che va dal 1900 ai giorni nostri
Furono anni intensi e dolorosi ed il momento più significativo fu quello della rotta di Caporetto nel 1917. Quel triste autunno vide masse di fuggiaschi apparire nelle nostre zone in cerca di rifugio; la nostra popolazione accolse e sfamò quei poveretti come fossero dei familiari. Gli anni che seguirono furono intensi per la drammaticità degli avvenimenti sociali, visto lo scontento dei reduci che, dopo aver combattuto e vinto, non trovavano lavoro.

Anche la nostra terra vide gli scontri tra i popolari e socialisti da una parte e le prime squadre fasciste: le autorità tolleravano ed i fascisti vinsero. Il periodo fascista durò dal 1922 al 1943; vent’anni circa. Che cosa accade in quel periodo? Dobbiamo ricordare che le condizioni di vita migliorarono; diminuì la disoccupazione; alcune famiglie del nostro paese emigrarono nell’agro pontino dove ebbero casa e lavoro; migliorò l’istruzione scolastica e nel 1936 venne costruita la “Casa del Fascio”, che a tutt’oggi ospita il Municipio. La tranquillità e l’era gloriosa finirono quando il fascismo si avventurò, impreparato, nella seconda guerra mondiale (dal 1940al 1945); furono anni duri non solo per i combattenti al fronte, ma anche per la popolazione civile che ebbe i viveri di prima necessità razionati. Il 25 luglio del 1943 con il voto del Gran Consiglio, Mussolini veniva arrestato ed anche a S. Fidenzio giunse un distaccamento tedesco con il compito di requisire viveri per le truppe combattenti. Durante la prima fase della guerra erano stati mandati nel nostro paese dei prigionieri inglesi e neozelandesi i quali lavorarono comMegliadino S. Fidenzio ……la sua storia


Le origini di questo paese si perdono nella notte dei tempi. Recenti scavi archeologici hanno riportato alla luce un villaggio paleoveneto del VI sec. a. C. con annessa necropoli. Significativa la scoperta di un cimitero della civiltà celtica e l’individuazione dei resti di numerose ville rustiche romane. Lungo una strada secondaria che porta a Montagnana è stato scoperto un ricco insediamento d’epoca longobarda (i reperti si trovano catalogati ed esposti al Museo Nazionale Atestino di Este ed al Museo Civico di Montagnana). L’abbondanza di questi ritrovamenti è dovuta alla felice posizione geografica del paese, bagnato anticamente dal fiume Adige (fino al 589 d.C.) ed attraversato dall’antica strada romana Emilia-Altinate, da cui forse prende il nome Megliadino. Questa via passava nella nostra zona più o meno lungo l’a.... continua

.. Contattare Metropolis ..
Tel. +39.02 9068421 - e-mail: loris.loschi@guidacomuni.it
Le informazioni qui presenti sono tratte dai siti web del comune trovati in rete